¿Cos´é il PRP?

Il PRP

PRP è l'acronimo di Plasma ricco di piastrine, e il vantaggio del suo uso nei nostri trattamenti, è quello di utilizzare una sostanza biologica creata naturalmente dal corpo e quindi senza rischi, per cui è usato dagli esperti più avnzati e di fama nel campo del trapianto di capelli.

La somministrazione di PRP, ha rivoluzionato la scienza medica perché essa infatti risana le lesioni dei tessuti , la sua applicazione è molto diffusa ed utilizzata soprattutto per atleti con lesioni gravi (per esempio: per le ginocchia di calciatori), che recuperano al 100% due volte più velocemente del normale.

I fattori presenti nel PRP, stimolano e ringiovaniscono le cellule staminali dei tessuti danneggiati . la stimolazione attiva e rinnova i tessuti e tutti i suoi meccanismi.

I vantaggi del PRP sono molteplici, per quanto rigurda il trapianto di capelli il PRP si utilizza per i seguenti motivi:

* Le radici dei capelli vengono raccolti, conservati e mantenuti in questa soluzione, ambiente naturale che non li danneggia, fino al momento del trapianto (quindi circa 2-3 ore)

* La zona trapiantata si risana con maggior rapidità

* Le radici dei capelli fini e deboli si riattivano e si rigenerano

* Le radici dei capelli trapiantati si adattano con maggior facilità al nuovo tessuto

* Uno dei fattori più importanti (un problema irrisolto per molti anni) si utilizza il siero estratto dalle radici dei capelli in modo che i capelli possano sopravvivere a lungo senza alcun danno.

* Il vantaggio più importante del PRP è che il suo utilizzo aiuta al mantienimento delle radici dei capelli nel modo migliore e in un ambiente assolutamente naturale.

In questa maniera le radici dei capelli vengono idratati per lungo tempo, ricevono ossigeno e facendo si che si mantenga un equilibrio naturale acido-alcalino .

Il PRP contiene sette principali cellule staminali stimolanti, i quali contengono fattori di crescita. Il PRP assicura la buona condizione della radice dei capelli nel tenerlo in ambiente esterno, e aiuta le radici trapiantate a ottenere l’ ossigeno e le sostanze nutritive che servono in breve tempo.

1. PDGF (fattore di crescita derivati dalle piastrine)

2. EGF (fattore di crescita epidermico)

3. TGF a e b (fattore di crescita trasformato alfa e beta)

4. FGC (fattore di crescita dei fibroblasti)

5. Il fattore di crescita simile all’insulina (IGF)

6. PDEGF (fattore di crescita epidermico derivato dalle piastrine)

7. PDAF (fattore di angiogenesi derivato dalle piastrine)

Se il capello è fine e debole nell’area del trapianto, il PRP aiuta a rinvigorirlo e ad attivare la crescita.

Inoltre, il PRP è ottenuto dalle proprie cellule staminali, perciò non ha effetti collaterali, è ipoallergenico e non provoca alcuna reazione negativa. Così che tutti lo possano utilizzare in modo sicuro e senza alcuna controindicazione.

La Società Internazionale di Chirurgia della Restaurazione del capello (www.ishrs.org) con sede negli Stati Uniti, ha pubblicato uno studio scientifico che consiglia il PRP per il trapianto di capelli.

Il PRP è comunemente utilizzato per molti problemi chirurgici e cosmetici e nel trapianto di capelli ha un ruolo importante per quanto riguarda il miglioramento del tessuto.

Nessun commento ancora

Lascia un commento